NEWS "Anniversario beatificazione 20 ottobre 2016"

UNA BELLISSIMA ESPERIENZA!

Ritornando poi ai Vangeli e richiamando il “ quinto vangelo” ha chiesto : “ Avete capito come mai ho posto qui accanto la storia di Suor Liduina?” L’avevano compreso: lei aveva cercato di vivere come dice Gesù nei Vangeli e così ha scritto il suo Vangelo. Ha poi raccontato episodi della vita di Suor Liduina, in modo intenso e coinvolgente, insistendo sulla sua totale aderenza a Gesù, con fiducia totale. Era un miracolo! Quei bambini che eravamo abituati a vedere vivacissimi e, qualche volta, irrequieti ed incapaci di fermarsi, erano fermi ed attenti. Sicuramente era la capacità di Suor Bianca, esperta nel rapporto coi bambini, ma si sentiva che Suor Liduina era con noi, ed era un momento troppo importante per non goderlo a pieno, in silenzio. Anche i bambini, forse non comprendendo fino in fondo la grandezza della vita di Suor Liduina, sicuramente ne hanno percepito l’intensità. E’ stato commovente guardarli assorti, in silenzio, bellissimo!!! La risposta di Liduina ai bisogni del prossimo è SEMPRE stata: SI! VOLENTIERI! SUBITO! perché certa dell’aiuto del Signore, che lei pregava con costanza e insistenza. Questa deve diventare, nella vita quotidiana dei bambini, la risposta al Signore, risposta fatta di piccoli gesti di obbedienza e disponibilità in famiglia, nella scuola, nello sport. Tutti abbiamo baciato il Crocifisso e preso un bigliettino arrotolato su cui era scritta una frase dalle Sacre Scritture, da conservare e leggere , ma soprattutto da mettere in pratica perché è così che cominceremo a scrivere il nostro Vangelo. Come ricordo è stato consegnato, ad ogni bambino, un segnalibro personalizzato, e un libricino con la storia di Suor Liduina. Suor Bianca ha esortato i genitori a pregare Suor Liduina, a farla diventare “una di famiglia“ a cui chiedere aiuto perchè interceda presso il Signore. Ci auguriamo, come catechisti, di riuscire a far germogliare e crescere nel cuore dei bambini le parole di Suor Liduina, perché questa bellissima esperienza fatta insieme non si disperda, ma contribuisca alla loro crescita nella fede facendo calare nella quotidianità di ognuno la Parola di Dio, Parola che diventa vita da vivere, con il suo esempio. Un grazie speciale a Suor Bianca, per l’esempio che è stata per noi catechisti con la sua calma, la sua intensità ed essenzialità. Un valore particolare va dato alla presenza dei genitori: la condivisione dei gesti (il cuore posto sull’altare, il bacio al Crocifisso, il fogliettino ritirato, il pregare insieme) hanno significato partecipazione alla fede dei bambini e testimonianza.

Cristina e Nadia  

Si volentieri subito

Beata 01

"Si volentieri subito"
ripeto anche oggi, sollecitata dall'Amore ad essere un cuore aperto per tutti coloro che sono nel dolore