NEWS "Anniversario beatificazione 20 ottobre 2016"

TESTIMONIANZA DI GIULIANA E MASSIMO

L'amicizia con la cara Suor Liduina, è nata già da quand'ero bambina quando la comunità delle suore salesie accoglieva i bambini all'asilo e ci insegnavano il catechismo in parrocchia con tanto amore e dedizione. Poco lontano dalla mia Parrocchia di Abano Terme c'è la frazione di Giarre dove è nata e cresciuta Suor Liduina. Io e Massimo ci siamo sposati il 20 giugno 1998. Raffaellina. I primi anni di matrimonio sono stati molto belli purtroppo io e Massimo avevamo un fardello molto grande da portare: non riuscivo ad avere un bambino in quanto già dall'età di quindici anni soffrivo di grossi problemi di ovulazione. Durante tutti questi anni ho interpellato tanti medici, ho effettuato tante cure tanto che in una mi sono trovata d'urgenza al pronto soccorso. Soprattutto quante speranze si riponevano in ogni dottore che incontravamo, credendo di trovare quello giusto, che capisse, che scoprisse il perché di quello che mi stava accadendo. Prima di sposarmi avvertii Massimo che avevo questi problemi, correva il rischio con me di non essere mai chiamato papà nell'unica sua vita e di questo io soffrivo molto, coinvolgendo anche un'altra persona. Passavano gli anni, ben sette di matrimonio, finchè un giorno Suor Lia, una suora salesia che conoscevo già da molto e che era sempre al nostro fianco, mi dice: Prega suor Liduina, è una tua paesana di sicuro ti ascolta! Tanto abbiamo pregato, ma tanto, che Suor Liduina deve aver fatto una riunione con tutti i santi del paradiso, stanca di sentirci sempre e continuamente esaudì questo nostro desiderio. Fissai con tanta speranza un appuntamento da un nuovo medico ritenuto molto bravo quanto umano e riposi in lui nuove speranze e aspettative. Mi visitò e mi disse di volermi vedere con cadenza settimanale per visitarmi e monitorare la mia ovulazione. Questo per un anno, e ad ogni seduta il medico non volle neanche un centesimo, prese a cuore la mia situazione, volle portarmi fino in fondo. Dopo circa un anno e vani tentativi purtroppo la situazione non si sbloccava, io comunque sempre fiduciosa, non persi mai la speranza, sapevo che Dio non mi avrebbe abbandonata. Il medico mi propose un ultima carta: un intervento per capire a pieno la situazione. Accettai. Pregai Suor Liduina di starmi vicino e dopo pochi mesi dall'intervento e con stupore di due medici rimasi incinta di Matteo: Dono di Dio! Come si poteva non chiamarlo così ? Da tanti anni partecipiamo alla celebrazione della Messa in cappellina da suor Liduina per dire GRAZIE di cuore, mille e mille volte GRAZIE per questo dono! Ora spetta a me e a Massimo con il nostro impegno ogni giorno, accanto all'amore di Suor Liduina di far crescere Matteo nel migliore dei modi, ricordandogli sempre quanto bene ci vuole il Signore!!!!! Suor Liduina sei grande!!!! Vorrei terminare con le parole tratte dal libro di Suor Liduina Meneguzzi sulle via della Carita: “ Suor Liduina si abbandona in Dio e diventa ricca del Suo Amore, capace di trasmetterlo, quale docile strumento a servizio di Dio”.

Si volentieri subito

Beata 01

"Si volentieri subito"
ripeto anche oggi, sollecitata dall'Amore ad essere un cuore aperto per tutti coloro che sono nel dolore